Schema di D.Lgs. approvato dal CDM il 31.10.2012

Il termine per i pagamenti nelle transazioni commerciali tra imprese, e tra Pubbliche Amministrazioni e imprese, è fissato in 30 giorni. Soltanto in casi eccezionali, come ad esempio in materia sanitaria, è previsto un termine raddoppiato di 60 giorni.

E’ quanto prevede lo schema di Decreto legislativo approvato dal Consiglio dei Ministri del 31 ottobre 2012, che recepisce la direttiva 2011/7/UE in materia di lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali.

Il provvedimento innalza inoltre il tasso degli interessi legali di mora che passa dal 7% all’8%.

La nuova disciplina del decreto legislativo si applicherà ai contratti conclusi a partire dal 1° gennaio 2013.

(Altalex, 6 novembre 2012)